Chi siamo   |   Contatti   |   Link utili   |   Multimedia   |   Informazioni  
  Home >>   Canali Tematici
  Rapporti con la PA
L'autonomia delle Regioni
Con l’entrata in vigore della legge costituzionale 18 ottobre 2001, n. 3, e la contestuale abrogazione dell’art. 130 della Costituzione, abbiamo assistito alla soppressione dei controlli esterni sugli atti amministrativi degli enti locali, con il solo riconoscimento e potenziamento di quelli interni. Una scelta importante da parte del legislatore, sul piano amministrativo come su quello economico.
Ultimo aggiornamento 04/06/2010 00:01:56


La partecipazione popolare: petizioni e referendum
L'art. 114 della Costituzione, nel testo riformato dalla legge n. 3 del 18 ottobre 2001, ha stabilito che la Repubblica Italiana è costituita dai Comuni, dalle Provincie, dalle Città Metropolitane e dalle Regioni. Di conseguenza parliamo a tutti gli effetti di Enti Autonomi, con propri statuti, poteri, e funzioni. In particolare, nel definire i rispettivi regolamenti, è stabilito che essi debbano prevedere in via principale la partecipazione dei cittadini nella gestione dell’Amministrazione Pubblica.
Ultimo aggiornamento 04/06/2010 00:01:31


Il Comune e il principio di partecipazione
A distanza di mezzo secolo dall’emanazione del Testo Unico sugli Enti del 1934, solo nel 1990 il Parlamento Italiano ha approvato una legge di principi che regola il nuovo ordinamento delle autonomie locali, come era stato previsto già dalla nostra Costituzione all’art. 128.
Ultimo aggiornamento 04/06/2010 00:01:04






 

MULTIMEDIA
Lo stalking
Video
Rifugiati o clandestini?
Video
Ci siamo
Video
>>  Vai all'archivio MULTIMEDIA


TESTINORMATIVI
Costituzione della Repubblica Italiana
Codice Civile online
Testo Unico sulla sicurazza nel lavoro
Normativa sulla tutela dei consumatori
Testo Unico sull'immigrazione





Home   |   Chi siamo  |   Contatti   |   Link utili  |   Multimedia  |   Feed RSS

Mappa del sito  |   Informazioni
Ideazione e realizzazione grafica del sito GRAPHIX76